Cattelan: “L’ho vissuta come fosse un figlio. Esposito è un talento”

“Per me è si”. Potrebbe tranquillamente riassumersi così, con la frase simbolo del programma di cui è conduttore, l’esperienza dell’esordio in Champions di Esposito, per Alessandro Cattelan. Cattelan: “Nel 2002, quando è nato, piangevo per lo scudetto perso dall’Inter” Il noto conduttore, a contatto costante con i grandi talenti musicali d’Italia, ha seguito con particolare … Leggi tutto

Lautaro Martinez: “Che stadio San Siro… essere qui è magico”

Lautaro Martinez, intervistato da InterTv, è tornato sui sui primi passi da calciatore (addirittura da difensore) e sull’attuale momento della sua carriera. Tanti piccoli dettagli sulla vita di un futuro campione. ALL’INTER PER MIA SCELTA Lautaro, riguardo alla sua avventura nerazzurra, ha dichiarato: “Gioco poco, è vero, ma qui mi trovo bene. L’atmosfera è fantastica, … Leggi tutto

Inter, l’attacco è in palla: coppia d’attacco da sogno in vista?

PANCHINARE UN TORO DEL GENERE SAREBBE UNO SPRECO… Inter che, aspettando i nazionali di ritorno dal Mondiale, sta iniziando a ingranare, soprattutto a livello offensivo. La sorpresa maggiore, sicuramente quella più positiva, è stata l’impatto di Lautaro Martinez. Certo, si tratta di calcio di luglio, ma il toro sembra già un veterano. Corre, lotta su … Leggi tutto

UFFICIALE – Nuovo acquisto per l’Inter: arriva un baby talento

L’Inter è riuscita a vincere il duello di mercato con la Juventus per l’acquisto di Samuele Mulattieri. Il trequartista dello Spezia, classe 2000, è ufficialmente un giocatore dell’Inter. MULATTIERI INTER, ARRIVA IL COMUNICATO DELLO SPEZIA In questi minuti, lo Spezia ha certificato il suo passaggio in nerazzurro con la seguente nota pubblicata sul proprio sito ufficiale: “Lo Spezia … Leggi tutto

Da simbolo della ricostruzione a talento dimenticato: quale sarà il futuro di Kovacic?

La buona prestazione offerta dall’Inter all’Olimpico di Roma contro la seconda forza del campionato ha parzialmente soddisfatto l’ambiente nerazzurro, vista la caratura dell’avversario, lasciando al contempo un po’ di amaro in bocca per non aver sfruttato diverse situazioni di gioco favorevoli e a causa delle abituali sviste arbitrali. La partita contro i capitolini, però, ha messo … Leggi tutto

Respinte le avances del Borussia per Kovacic, ma la gestione del numero 10 croato lascia perplessi

Mazzarri non ha mai puntato con decisione su di lui, eppure le grandi d’Europa farebbero carte false per averlo. Mentre il tecnico di San Vincenzo si arrocca dietro al mito del “è giovane e deve crescere”, il Borussia Dortmund bussa alla porta dell’Inter e chiede di poter avere Mateo Kovacic. Potrebbe sembrare un paradosso, ma … Leggi tutto

“Ricordate questo nome: Mateo Kovacic”

Dopo la vittoria contro l’Islanda, decisiva per la qualificazione della Croazia al mondiale brasiliano, Mario Mandzukic incoronò via facebook un suo giovane compagno di squadra: “Zapamtite ovog igrača: Mateo Kovačić”. Ricordatevi di questo giocatore: Mateo Kovacic. Al termine di Bologna-Inter, sollecitato in sala stampa sul limitato utilizzo del talento croato a dispetto delle sue ottime … Leggi tutto

Giovane talento in cerca di ruolo

Da punto fermo ad equivoco tattico. La strana parabola di Mateo Kovacic, piuttosto insolita per un fresco maggiorenne. Dopo un anno da buttare, il talentino croato pareva essere l’unica certezza da cui ripartire. Scelta coraggiosa – in tempi di magra – della dirigenza, già beniamino dei tifosi, pupillo dell’allenatore uscente e, stando alle prime impressioni, … Leggi tutto

Andrea Ranocchia, talento da tenere

Vuole restare. Perché non accontentarlo? Andrea Ranocchia è tornato a parlare in settimana, ormai abituato a passare l’estate al centro delle voci di calciomercato, per ribadire la sua volontà di continuare a vestire nerazzurro anche quest’anno. Prima le voci di un’improbabile cessione alla Juventus, poi quelle, a tratti comiche, di un ancora più improbabile scambio … Leggi tutto

Coutinho, il futuro è ora

Philippe Coutinho è uno a cui piace bruciare le tappe: acquistato all’età di sedici anni dall’Inter, esordisce e segna nel campionato brasiliano a diciassette e fa la sua prima presenza con la nazionale maggiore a diciotto appena compiuti. Ci si stupisce allora del fatto che il talentino carioca non sia ancora riuscito ad affermarsi con … Leggi tutto