NEWS

ALTRE NOTIZIE

Moggi sicuro: “Inter non in forma. Dovranno farlo dopo il Mondiale”

Intervistato al Palermo Football Summit, il dirigente sportivo Luciano Moggi ha parlato delle big di Serie A, soffermandosi soprattutto sulle stato dei calciatori dell’Inter, ritenuto non all’altezza. Secondo lui, il ritardo di condizione è dettato dalla stazza dei giocatori, tutti molto forti fisicamente. SULLE BIG DI SERIE A: “Il Napoli ha fatto 30 giorni in

UFFICIALE - Un ex Inter torna in Serie A: ha appena firmato

UFFICIALE – Un ex Inter torna in Serie A: ha appena firmato

Ora è ufficiale: Dejan Stankovic sarà il nuovo allenatore della Sampdoria. Da tempo si parlava di una panchina traballante in Serie A ed era quella dei liguri, guidati da Giampaolo. Il tecnico, tra le tante anche del Milan, non è riuscito a lasciare la sua impronta, relegando i blucerchiati all’ultimo posto in classifica con soli

Inzaghi

Inzaghi carica l’Inter: svelato il discorso fatto alla squadra prima del Barcellona

La reazione di orgoglio dell’Inter, la voglia di rivalsa di tutti i giocatori nerazzurri contro il Barcellona, rispecchiano a meraviglia quel turbinio di pensieri che sarà passato nella testa di colui che le critiche le deve subire per professione, mister Simone Inzaghi. Per tutti ormai ai minimi termini con Zhang, l’ex allenatore della Lazio ha

Skriniar

Skriniar-Inter, spunta la data dell’incontro per il rinnovo

Con la fascia di capitano al braccio, Milan Skriniar, è stato uno dei protagonisti della fondamentale vittoria dell’Inter contro il Barcellona. Fascia al braccio che, vuoi per l’infortunio di Brozovic, o per la panchina di Handanovic e D’Ambrosio, è stata consegnata proprio al gigante slovacco. Un segnale non indifferente verso un giocatore che ha passato

Inzaghi

L’allenatore non ha dubbi: “L’Inter lo ha fatto con Lewandowski”

Intervenuto in diretta dagli studi di Sky Sport, Paulo Sousa ha analizzato la partita di ieri sera tra Inter e Barcellona. Queste le sue parole: “L’Inter ieri sera è stata molto brava perché ha tolto la profondità a Lewandowski. Il Barcellona ha cercato solo spunti con Ousmane Dembélé che ha sbagliato tanti palloni. Se avesse