DIAMO I NUMERI – Tutte le curiosità e statistiche di Fiorentina-Inter

DIAMO I NUMERI – Tutte le curiosità e statistiche di Fiorentina-Inter


Ben ritrovati con la rubrica “Diamo i numeri” in cui vengono analizzate dati e statistiche riguardanti il match di giornata dei nerazzurri. Quest’oggi analizziamo i numeri di Fiorentina-Inter. 

FIORENTINA-INTER, PIOLI RINCONTRA IL SUO PASSATO

Scontro tra molti ex quello di stasera: nelle fila dell’Inter militano i due ex Borja Valero e Vecino mentre tra i viola si possono contare i due ex primavera, con qualche presenza in prima squadra, Cristiano Biraghi e Marco Benassi. Ma certamente l’ex più atteso sarà il tecnico viola Stefano Pioli che lo scorso anno ha guidato i nerazzurri dall’8 novembre 2016 al 9 maggio 2017. Per il tecnico parmense 23 partite sulla panchina dell’Inter con 12 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte. Veniamo ora alle statistiche riguardanti il match: 80 le gare giocate che vedono i nerazzurri vincenti 19 volte, sconfitti 29 e ben 32 pareggi, non certo un ottimo rendimento. Brutto il rapporto anche gol fatti/subiti: 92/120. La prima sfida tra le due squadre venne giocata nel lontano 30 settembre 1928, quando in occasione della prima gara tra milanesi e toscani i lombardi si imposero per 0-3. L’ultimo precedente è invece il tristissimo Fiorentina-Inter del 22 aprile 2017, risultato terminato per 5-4 con i viola, con tripletta inutile ai fini del risultato per Mauro Icardi, quest’ultima gara è anche la partita con più reti nella storia della sfida I risultati più frequenti sono i due pareggi per 1-1 e 0-0, che si dividono il podio con 12 partite ciascuno. A seguire c’è il 2-1 per l’Inter, che sulle 19 vittorie a Firenze è tornata a Milano con questo esito per 7 volte. Il risultato con cui la Fiorentina ha raccolto più volte i 3 punti è l’1-0, con cui si sono concluse 6 gare. 

FIORENTINA-INTER, IL MOMENTO DELLE DUE SQUADRE

Momenti opposti per le due compagini: i nerazzurri hanno smesso di vincere il 3 dicembre, da allora 3 sconfitte e 3 pareggi tra campionato e coppa Italia, la Fiorentina invece è imbattuta da sette giornate di campionato, ma in cinque di queste ha pareggiato, incluse le ultime due al Franchi. Trasferta a Firenze insidiosa per i nerazzurri: la Fiorentina ha vinto tutti gli ultimi tre incontri interni contro l’Inter in Serie A, segnando sempre due o più gol (10 in totale nel parziale), inoltre i nerazzurri sono chiamati a spezzare un altro tabù in trasferta: l’ Inter non ha trovato il gol nelle ultime due gare esterne di campionato, non arriva a tre gare consecutive fuori casa in Serie A senza segnare da gennaio 2013. A certificare il momento poco felice dei nerazzurri c’è anche la statistica su i gol fatti: escludendo la serie di calci di rigore contro il Pordenone, l’Inter ha segnato un solo gol nelle ultime sei partite (tutte le competizioni, inclusi 60 minuti di tempi supplementari) dopo che aveva realizzato 16 reti nelle precedenti sei). Infine la gara di venerdì può essere definita un autentico derby del liscio, dato che Fiorentina (149) e Inter (135) sono le squadre che in questo campionato hanno mancato più volte lo specchio della porta con le proprie conclusioni.

FIORENTINA-INTER, OCCHIO A…

Diverse le classifiche dei singoli in questa gara, partiamo dall’ex giocatore più atteso, ovvero lo spagnolo Borja Valero, il quale  ha giocato 166 partite indossando la maglia viola in Serie A, segnando 14 gol e fornendo 38 assist. L’altro ex di giornata Matias Vecino ha collezionato 85 presenze, 6 reti e 8 assist con la maglia viola. Delle due doppiette realizzate in A con la Fiorentina una è stata proprio contro l’Inter, nel sopracitato 5-4 dello scorso campionato. Rimanendo in casa viola l’Inter è la vittima preferita di Kouma El Babacar e Davide Astori. Il senegalese in tutta la sua carriera ha segnato ben 4 reti ai nerazzurri, mentre il capitano viola ha nell’Inter l’unica squadra di Serie A a cui ha segnato più di un gol: due reti per il difensore ai nerazzurri, inclusa quella nell’ultima sfida al Franchi ad aprile 2017. Sliding doors e si scopre che la Fiorentina è invece la vittima preferita di Mauro Icardi: 9 reti in 11 sfide contro i viola, di cui sette negli ultimi tre incroci (doppietta nella gara di andata). Per Ivan Perisic la Fiorentina è la seconda vittima preferita in A dopo l’Udinese, contro i toscani ha segnato 2 reti e realizzato ben 4 assist vincenti (record personale di assist vincenti del croato contro una società).

GLI UOMINI PARTITA DI FIORENTINA-INTER

Come uomini partita sono stati scelti due giocatori per squadra. Per i padroni di casa il talento Federico Chiesa e il capitano Davide Astori, per l’Inter le due punte di diamante della rosa: Mauro Icardi ed Ivan Perisic. Per il talento classe 1997 questa è la stagione della consacrazione e sono in molte le società che lo monitorano in vista di giugno, tra queste l’Inter che sarebbe piuttosto in vantaggio. Il capitano Astori invece è un prodotto del vivaio milanista e ha sempre dimostrato di avere il dente avvelenato contro l’Inter, probabile quindi vederlo in gran spolvero. I due interisti invece hanno il compito di dimostrare ai tifosi che la crisi è ormai alle spalle e che non esiste nessun problema in fase realizzativa, quale miglior partita se non quella contro una delle vittime preferite d’entrambi?

GLI ALLENATORI DI FIORENTINA-INTER

19 i precedenti di Luciano Spalletti contro la viola in serie A: 9 vittorie 7 pareggi e 3 sconfitte. Il tecnico è anche in scia positiva da due turni contro i viola, infatti l’ultima sconfitta risale al 18 settembre 2016, di li in poi 2 vittorie per 4-0 sulla panchina della Roma e per 3-0 su quella dell’Inter. Più modesto lo score accumulato da Pioli contro i nerazzurri: 4 vittorie 2 pareggi e 5 sconfitte, mentre contro Spalletti in Serie A il tecnico viola ha sempre perso: 5 le affermazioni dell’allenatore di Certaldo sul tecnico viola.

L’ARBITRO DI FIORENTINA-INTER

Sarà Paolo Valeri  di Roma l’arbitro della gara tra viola e nerrazzurri,  anticipo della 20esima giornata di campionato in programma questa sera al Franchi di Firenze.  Valeri sarà assistito da Giallatini e Dobosz, mentre Pasqua sarà il quarto uomo. Fabbri e Penna al Var. L’Inter è la terza squadra più arbitrata da Valeri in A, ben 21 i precedenti, non molto buoni in realtà, dato che solo un terzo degli incontri sono stati vinti dai nerazzurri: 7, poi 8 pareggi e 6 sconfitte. L’ultima gara arbitrata da Valeri con in campo i nerazzurri è stato lo 0-0 dell’Allianz Stadium contro la Juve dello scorso 9 dicembre. Prima di questa gara l’ultima partita dei nerazzurri arbitrata da Valeri è stata proprio il maledetto 5-4 contro la viola dello scorso campionato.

Pedullà: “Duello Napoli-Inter per Deulofeu. Sarri ha chiesto…”

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl