Sei qui: Home » Copertina » GdS – Inter, in giro per il mondo a caccia del vice Icardi

GdS – Inter, in giro per il mondo a caccia del vice Icardi

L’Inter viaggia e non ha alcuna intenzione di fermarsi. La cura Pioli sta funzionando e l’Europa non è più un miraggio. Proprio per questo, però, ora bisogna cercare un vice Icardi.

INTER, LA RICERCA  DEL VICE ICARDI DIPENDE DA EDER 

Ausilio, come sottolinea la Gazzetta dello Sport, vuole garantire una rosa completa e con valide alternative in tutti i ruoli chiave della squadra. Con Maurito in odor di nazionale e conseguente carico di fatiche in più,  bisogna trovargli una valida alternativa.

Molto dipenderà dallo stesso Eder, ritenuto da mister Pioli affidabile e duttile. L’oriundo è un solido esterno offensivo che sa ricoprire al meglio anche il ruolo di seconda punta. Se l’italo-brasiliano deciderà di giocarsi la carta mondiali da titolare, dovrà necessariamente lasciare l’Inter, in caso contrario i nerazzurri si sentirebbero coperti in quel ruolo.

LEGGI ANCHE:  Che tegola per Xavi: due top saltano la sfida con l'Inter!

INTER, IL VICE ICARDI TRA PINAMONTI, PETAGNA E MARTINEZ 

Se Eder resterà, mister Pioli e tutta l’Inter potrebbero far crescere tranquillamente alle spalle del capitano e dell’esperto azzurro, il gioiello Pinamonti, altrimenti ci si dovrà guardare intorno.
Il primo nome che Ausilio sta seguendo attentamente è quello di Andrea Petagna dell’Atalanta.  Il classe 1995 sta crescendo molto in fase di movimenti e tecnicamente, ma non convince la sua capacità realizzativa. Per lui solo 4 centri in 17 gare, se lo confrontiamo con Icardi

Il primo candidato per sostituire il capitano nerazzurro è Roger Martinez. Il colombiano classe 1994, comprato la scorsa estate dallo Jiangsu sotto la regia di Ausilio, ha mente veloce, piedi raffinati e una gran velocità. I nerazzurri pensano seriamente a come e quando riportarlo a “casa”.