Moratti: “Non vendo le mie quote, voglio andare avanti con la società”. E su Mancini…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Massimo Moratti intervistato davanti agli uffici della Saras, ha commentato l’esito della partita di ieri sera contro il Torino e i fatti societari, soprattutto dopo le ultime vicende che vede un gruppo cinese interessato ad accaparrarsi delle quote azionarie della società nerazzurra. Ecco le sue parole sulla sconfitta di ieri sera: 

“Mi aspettavo un altro risultato. Ci è mancata la fortuna e nella ripresa è andato tutto storto. L’arbitro ha sbagliato e il rigore era fasullo, per cui ci è andata male. È andata al contrario di quanto ci aspettavamo in settimana e soprattutto dopo il primo tempo”.

thohir-moratti

Sull’intenzione di cedere tutto o in parte le sue quote, afferma: “Non vendo le mie quote, voglio andare avanti con la società e cercherò di partecipare alle proposte societarie avanzatemi da Thohir, con cui c’è la massima intesa e fiducia. Sono favorevole all’arrivo di soci che possano rafforzare la società e se ci saranno queste opportunità è giusto coglierle”.

Infine su Mancini: “Credo sia tranquillo. La società ha fiducia in lui e la Champions non so se sia ancora possibile”.