Eto'o su Real Madrid-Inter: le parole dell'ex nerazzurro

Eto'o su Real Madrid-Inter: le parole dell'ex nerazzurro

Campione intramontabile e bandiera storica dell'Inter del triplete, i tifosi nerazzurri avranno sempre un posto nel cuore per Samuel Eto'o.

L'ex giocatore di Real Madrid e Inter tra le altre, ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Marca, parlando del suo passato all'Inter e della sfida che si terrà al Bernabeu tra due delle sue ex squadre.

ETO'O, INTER, REAL MADRID

Ecco le sue parole:

SU BARCELLONA E INTER - "E' lo stesso amore tra papà e mamma, non posso scegliere. Sono arrivato a Barcellona grazie a Laporta. E poi nell'Inter ho conosciuto una specie di 'Dio' che è Massimo Moratti. Un signore incredibile, affettuoso. Mi è andata bene in entrambi i casi".

SU INTER-REAL MADRID - "Abbiamo perso all'ultimo minuto con gol di Rodrygo - da notare la prima persona plurale - ma l'Inter non meritava di perdere, il pareggio era più giusto. Ora andremo a Madrid e dimostrerermo di poter dare battaglia".

SU MOURINHO - "Mourinho? Un fenomeno, l'unico che può diventare campione d'Italia con la Roma dopo tanti anni".

SUL CLASICO - "Senza dubbio supera tutti, anche un Inter-Juventus. Ugualmente a Madrid o Barcellona. Senti qualcosa di speciale. E' la partita più calda del mondo, anche se non ho giocato Boca-River. Sono partite alla morte".

SU ONANA - "Alcuni sono più esperti come Mané o Salah, altri meno conosciuto come Anguissa, anche Onana mi piace. Non gioca da mesi per una squalifica ma è tra i migliori al mondo per me".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Gianmarco Di Matteo
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram