La FIFA dà una mano all'Inter per Eriksen: i dettagli della norma

La FIFA dà una mano all'Inter per Eriksen: i dettagli della norma

In attesa di sviluppi sull'eventuale ritorno in campo di Eriksen, Calcio&Finanza svela una norma FIFA che aiuterà l'Inter.

LA FIFA AIUTA L'INTER PER ERIKSEN

Come riporta Calcio&Finanza, un aspetto assicurativo previsto dalla FIFA darà una mano ai nerazzurri per quanto accaduto durante Danimarca - Finlandia. Il malore accusato dal centrocampista nerazzurro durante la gara rientra in una norma definita dal FIFA Club Protection Programme 2019-2022.

In cosa consiste questo programma di protezione? In caso di infortuni in nazionale dei giocatori che superano i 28 giorni di recupero, la FIFA prevede un'indennità per il club.

Posto che il ritorno in campo è di secondaria importanza rispetto alla salute del giocatore danese, quantomeno i nerazzurri si trovano ad essere tutelati dalla FIFA stessa per quanto accaduto.

Tra gli infortuni coperti dal programma di protezione rientrano anche i problemi cardiaci; le indennità, a seconda della gravità del problema accusato, raggiungono un massimo di 7,5 milioni. Si ricoprirebbe così parte dell'ingaggio percepito dal danese.

Indipendentemente da indennità economiche e programmi di protezione, le condizioni di salute del giocatore occuperanno sempre una posizione primaria.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram