Sconcerti: “Conte rimarrà se potrà essere ancora competitivo”

sconcerti
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Durante il programma radiofonico Maracanà su TMW Radio, il noto giornalista Mario Sconcerti, ha espresso il suo pensiero sull’ attuale campionato di Serie A e sul futuro di Antonio Conte: “In Serie A la classifica ci dice da anni che è sparito il centro. Le prime 6/7 squadre fanno molti più punti. Ci si trova di fronte quasi a una Superlega naturale nel nostro campionato. La differenza la fanno i soldi, non nel caso dell’Atalanta, ma oggi questa differenza comincia a pesare. In passato c’era più alternanza. Avere molti più soldi è un grande vantaggio occasionale, dobbiamo rendercene conto”.

Il futuro di Conte?: “La situazione in casa Inter è chiara: nel momento in cui la società dovesse vendere 2-3 giocatori, non per risanare il debito ma per andare avanti, il tecnico non ci starebbe. Ci sarà un colloquio, se la qualità che gli viene data è sufficiente per essere competitivo rimarrà, sarà lui a decidere”.