Siviglia-Inter, le pagelle. Nella ripresa poca cattiveria

Inter-Siviglia
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La finale di Europa League ha dato il suo amaro verdetto per l’Inter. Nella gara di Colonia, il Siviglia fa valere tutta la sua esperienza nelle finali europee. I nerazzurri escono sconfitti per 3-2. Ecco le pagelle dei giocatori nerazzurri.

LE PAGELLE

HANDANOVIC 5: non la solita partita per il capitano, che, sulle tre palle gol del Siviglia, non è abbastanza lucido.

GODIN 6.5: sul primo gol sbaglia la marcatura, ma fa valere tutta la sua esperienza in queste partite, mandando l’Inter al riposo sul 2-2.

DE VRIJ 5.5: anche per l’olandese non è la solita prestazione impeccabile. Anche lui poco reattivo sui calci da fermo avversari.

BASTONI 6: l’età e la poca esperienza non si fanno sentire. Anche oggi gioca una buona gara, facendo chiusure e movimenti giusti.

D’AMBROSIO 5.5: va molto in difficoltà a chiudere sul lato forte del Siviglia e non riesce a proporsi in fase offensiva.

BARELLA 5.5:buono lo spunto che fa uscire l’Inter, nei primi minuti, e favorisce il rigore procurato da Lukaku. Troppo nervoso però e, nella ripresa, viene schiacciato dai centrocampisti avversari.

BROZOVIC 5: tocca pochi palloni e appare molto spento.

GAGLIARDINI 5: anche lui, come Brozovic e Barella, non incide a centrocampo.

YOUNG 5.5: poco presente sia in fase difensiva, sia in fase di spinta offensiva.

LUKAKU 5.5: notte dolce-amara per il belga, che trova il gol del vantaggio dopo essersi procurato il calcio di rigore. Nella ripresa, però, non è abbastanza lucido da mandare in vantaggio l’Inter e la fortuna, sulla rovesciata di Carlos, non è dalla sua parte.

LAUTARO 5.5: non è lo stesso della partita contro lo Shaktar. Il Toro si muove poco e non crea particolari pericoli alla difesa avversaria.

ERIKSEN 5: entra male in partita e non fa valere la sua esperienza in campo internazionale.

MOSES 5: pochi spunti in avanti. Anche lui entra male e non fa valere la sua spinta sull’esterno.

SANCHEZ 5: non è il Sanchez delle ultime partite. È poco mobile e gioca male i palloni toccati.

CANDREVA S.V.

ALL. CONTE 5: la squadra si fa sorprendere troppo sulle palle inattive e, nella ripesa, non entra in campo con lo stesso spirito del primo tempo. Come nelle altre gare, in cui la squadra si è trovata in difficoltà, i cambi arrivano troppo tardi.