Inter, Lukaku costa troppo? La prima alternativa è Cavani

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Che Lukaku sia l’obiettivo principale di Antonio Conte e dell’Inter è ormai risaputo. La dirigenza nerazzurra ha più volte cercato l’intesa con il Manchester, che però chiede 83 milioni di euro per liberare il centravanti.

PER LUKAKU L’INTER HA FATTO LA SUA OFFERTA, MA SI VALUTANO ALTRI PROFILI

L’offerta nerazzurra per il belga è stata fatta, e la dirigenza è arrivata a mettere sul piatto quasi 75 milioni di euro tra fissi e bonus per convincere il Manchester a cedere il giocatore. Qualora però i Red Devils non dovessero accettare l’offerta, Marotta e Ausilio sono alla ricerca di diverse soluzioni per soddisfare il mister.

La prima alternativa al belga è una vecchia conoscenza del nostro campionato che ora gioca in Francia. Stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, Marotta infatti avrebbe trovato in Edison Cavani il perfetto attaccante per la rosa nerazzurra. Il Matador ora ha 32 anni, e ha un solo anno di contratto rimanente con il PSG. L’uruguaiano potrebbe liberarsi a parametro zero o comunque potrebbe bastare un’offerta contenuta per portarlo in nerazzurro. L’eventuale trattativa potrebbe essere abbastanza complicata, anche perchè l’ingaggio attualmente percepito dal giocatore è di 12 milioni a stagione. I nerazzurri sarebbero disposti a offrire a Cavani  un triennale con uno stipendio pari a quello promesso a Lukaku, ossia 9 milioni di euro. Qualora l’attaccante decidesse di scegliere l’Inter allora potrebbe forzare la mano con il Psg per agevolare ai nerazzurri l’acquisto.

In alternativa restano Duvan Zapata, per cui però i bergamaschi chiedono 60 milioni e Rafael Leao, talento del Lille attualmente valutato 40 milioni di euro.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook