Lautaro Martinez, il top player che non ti aspetti

Lautaro Martinez, il top player che non ti aspetti


Lautaro si è ormai sbloccato. Il minutaggio, i gol e le prestazioni testimoniano la sua crescita esponenziale. Se il caso Icardi non si fosse mai verificato, probabilmente el Toro non avrebbe avuto le possibilità che ha ora di esprimere il suo talento. Proprio Mauro, il suo confidente numero uno, colui che prima ancora del suo arrivo a Milano lo chiamava quotidianamente per farlo già sentire parte del progetto nerazzurro, il suo esempio e il suo punto di riferimento.

L’impatto della bufera Icardi su Lautaro

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, la situazione che si è creata tra i due argentini è delicata. Certo, da un lato ora Lautaro ha ampio spazio per esprimere il su calcio e aumentare il minutaggio del girone di andata, ma c’è anche un rapporto da salvaguardare. Icardi ha sempre dimostrato affetto nei confronti di Martinez quando si è trovato al centro della vicenda che lo ha allontanato dai campi e anche el Toro lo ha sempre appoggiato.

Ora però il caso Icardi si sta tirando per le lunghe e Lautaro ha deciso di comportarsi da professionista cercando di non inserirsi nella delicata vicenda anche grazie all’uso sapiente dei social. Se all’inizio il numero 10 nerazzurro difendeva Mauro a spada tratta con dichiarazioni del tipo: “Lo aspettiamo e lo appoggiamo“, ora la sua visione si è ridimensionata. Dopo la partita di Cagliari Martinez ha detto: “Tocca a lui e al suo entourage risolverla, noi pensiamo al campo“.

Lautaro ha i numeri per diventare il nuovo bomber nerazzurro?

Lautaro sta dimostrando con il tempo di essere un giocatore di prima fascia sia per le qualità tecniche, che per la mentalità da professionista. E’ cosciente dell’enorme possibilità che il caso Icardi gli sta offrendo e per ora si sta prendendo sulle spalle tutto il peso dell’attacco dell’Inter con personalità e determinazione. Basta osservare la sua prestazione con il Cagliari: gol, palo colpito, occasioni create dal nulla grazie alla sua qualità, lavoro sporco per la squadra. Considerando la prestazione più che negativa del collettivo, quella di Lautaro è stato un match giocato comunque su alti livelli. El Toro si sta dimostrando anche bomber. Fino ad ora 8 reti stagionali: 7 in campionato e 1 in Europa League.

Buon numero considerando il minutaggio esiguo del girone di andata. La media è di 1 gol ogni 151 minuti ricordando inoltre che questa è la sua prima stagione in Serie A. Numeri e prestazioni sono dalla sua parte ma quello che ha dimostrato fino ad oggi non basta ancora. L’Inter infatti dovrà affrontare quello che rappresenta il momento chiave della stagione a partire da giovedì sera contro l’Eintracht. Lautaro inoltre, potrà confidare nel rientro di Keita contro la Spal che gli darà la possibilità di rifiatare considerando anche che el Toro è diffidato sia in campionato che in Europa League.




Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl