Inter, ecco il piano della rivoluzione Marottiana

Inter, ecco il piano della rivoluzione Marottiana


Inter che, stando a TuttoSport, potrebbe avere in programma l’ennesima rivoluzione. Nonostante l’ottima campagna acquisti estiva, i mancati interventi nel mercato invernale hanno infatti lasciato una sensazione di incompiutezza nel reparto mediano. Se anche si riuscisse a rivedere il Nainggolan delle scorse stagioni, il talento di Brozovic non basta, soprattutto se si vuole competere su più fronti.

TUTTOSPORT RILANCIA DIVERSI NOMI.

Il quotidiano torinese, anche in ottica di una futura cessione di Perisic in Inghilterra, si sbilancia con alcuni possibili obiettivi.

L’Inter oltre che per fare plusvalenza, potrebbe anche sfruttare la situazione per coinvolgere un giocatore del Tottenham nell’affare Perisic. E, in tal senso, il primo della lista non può che essere Moussa Sissoko, centrocampista franco-maliano che già in passato è stato al centro dei radar di Ausilio: il suo arrivo sarebbe benedetto sia nel caso (improbabile) che resti Spalletti, sia qualora dovesse toccare ad Antonio Conte guidare l’ennesima rivoluzione in salsa nerazzurra”.

“Questo perché l’Inter dovrà acquistare due centrocampisti di primo livello che, oltre a essere nel pieno della carriera, abbiano anche grande esperienza internazionale (non a caso Marotta ha già avviato le pratiche per approfittare di un eventuale divorzio tra il Barça e Rakitic): in tal senso Sissoko risponde in pieno all’identikit tracciato dai direttori”.

L’uscita dal settlement agreement siglato durante la gestione Thohir dovrebbe garantire ai dirigenti nerazzurri maggiori margini di manovra, e anche se Modric resta il sogno proibito, il campionato inglese sembra essere un’ottima fonte da cui attingere per completare il centrocampo.

 

Fonte immagine in evidenza: Screen Intervista

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy