Inter, sei crollata quando il calendario ti sorrideva, il brutto viene ora...

Inter, sei crollata quando il calendario ti sorrideva, il brutto viene ora…


Inter che, nonostante una crisi di risultati durata più di due mesi, è riuscita a limitare i danni in classifica. Roma e Lazio sono lì, fermate a loro volta da un andamento a singhiozzo. Tuttavia, i nerazzurri sono crollati nel momento meno appropriato. Infatti i ragazzi di Spalletti hanno iniziato a zoppicare proprio quando il calendario sorrideva maggiormente. Ora arrivano le big e, a meno di una enorme inversione di tendenza, potrebbero essere dolori.

CRISI SUL PIÙ E ORA…

Inter, svegliati o saranno guai. Già, perché anche se non è ancora primavera, i nerazzurri faranno bene a scrollarsi di dosso l’intorpidimento del letargo invernale. Sostanzialmente è questo quello che il calendario, e oserei sperare anche Spalletti, sta gridando a gran voce al biscione.

La scombinata banda del tecnico di Certaldo infatti ha gettato al vento diverse occasioni di allungare in classifica sul quinto porto e godersi un prosieguo di campionato agevole. Il filotto di pareggi e sconfitte contro squadre abbordabili, per non dire modeste, potrebbe pesare moltissimo nell’economia della stagione. Una crisi sbagliata al momento sbagliato. Perché se una flessione è concepibile contro squadre di una certa caratura, non si può certamente dire lo stesso quando, con tutto il rispetto possibile, si inciampa nella Spal o nel Crotone.

L’Inter ormai ha abituato a certi scivoloni, tuttavia il rischio è quello di pagare veramente a caro prezzo il fatto di essersi addormentati così. Da domenica infatti ci sarà un tour de force di avversari temibili, agguerriti e di blasone. I nerazzurri infatti sono attesi dal Derby con i lanciatissimi cugini del Milan, ancora scottati dalla sconfitta allo scadere rimediata all’andata. Poi al Meazza approderà l’invincibile Napoli di Sarri, obbligato a vincere per non vedersi scavalcato dalla granitica Juventus con cui sta facendo ormai un campionato a parte. Infine Spalletti & Co. dovranno andare a Marassi dalla Samp, un fortino pressoché inespugnabile in questa annata.

UN CALENDARIO CHE ORA NON SORRIDE PIÙ

Tre gare in rapida successione che non paiono certo sorridere all’Inter, ancora convalescente e priva di un gioco redditizio. Certo, nel calcio nulla è sicuro e spesso partite come il Derby possono rilanciare squadre con il fiatone, tuttavia il rischio di affondare definitivamente è piuttosto concreto. Perdere la stracittadina potrebbe infatti tagliare le gambe del tutto a una rosa alla ricerca di un’identità precisa. Se a ciò aggiungiamo poi Napoli e Samp, ci troviamo di fronte, visto il gioco espresso negli ultimi due mesi, a un potenziale cappotto che sarebbe fatale per la corsa Champions.

Certo, è inutile e dannoso fasciarsi la testa prima del tempo, tuttavia Spalletti dovrà riaccendere quella tiepida fiammella che arde nei cuori ormai allo stremo dei nerazzurri, scavare il fondo del barile per tirarsi fuori dalla palude in cui ci si è invischiati da soli. Forza e coraggio, il brutto, o chissà mai il bello, deve ancora venire.

 

Fonte immagine in evidenza: Screen Partita




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl