Manchester United Perisic, ne vale la pena per 60 milioni?

Manchester United, pronti 60 milioni per Perisic. Ma chi fa l’affare?


Manchester United Perisic. A parlarne è stata la GdS. A primo impatto sembrerebbe un affare data la cifra considerevole. Ma chi prendere al suo posto?

MANCHESTER UNITED PERISIC: VENDERLO O RIFIUTARE L’OFFERTA?

60 milioni, una cifra notevole e forse un po’ esagerata per Ivan il terribile. Forse. Forse, perché col mercato di questi tempi, a questa cifra, trovare un esterno d’attacco è difficile.

Nessuno vorrebbe privarsi di una pedina fondamentale quale Perisic è per l’Inter. Nessuno, a meno che l’offerta non sia adeguata. Le ali offensive sono sempre più ricercate dai top club e non solo, per la loro duttilità, per il loro ripiegare e impegnarsi anche nella fase difensiva, per poi sfruttare la propria velocità e passare all’attacco.

Perisic rappresenta questo identikit; molti sono i ripiegamenti che come consuetudine svolge in partita; ancora di più sono i suoi scatti dirompenti sulla fascia sinistra che lasciano immobile l’avversario. Abili come lui nel cambiare velocità in un istante ce ne sono pochi, e allora converrebbe puntare ancora sul croato, come lui stesso punta e supera il suo avversario.

CHI AL SUO POSTO SE PARTE?

Questo è l’interrogativo che si pongono molti tifosi nel leggere le voci che si sono diffuse recentemente. Sì, 60 milioni sono tanti, se aggiunti poi a quelli che Suning metterà a disposizione per migliorare la rosa. Ma chi è all’altezza del croato la cui valutazione equivalga all’eventuale cifra incassata? O ancora, chi sarebbe disposto a vendere un giocatore in un ruolo così importante quale l’esterno d’attacco? A maggior ragione se dovessero essere presi in considerazione i cardini dati da Zhang e il suo entourage, ossia giocatori giovani e promettenti. Allora si potrebbe fare il nome di Sané, Dembelé, o per guardare in Serie A Bernardeschi, Berardi, Insigne. Tutti profili che per caratteristiche tecniche ed età soprattutto gioverebbero ai nerazzurri. Ma difficilmente le squadre dove essi militano vorranno privarsi dei loro top player, ancora di più se si parla di Serie A e dunque di dirette concorrenti.

Il Manchester United punta forte su Perisic, l’Inter deve pensarci bene. La società saprà prendere la decisione giusta per il meglio dell’Inter (si spera…).

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy