Osti: "Icardi e Schick sono complementari, Mauro mi ricorda..."

Osti: “Icardi e Schick sono complementari, Mauro mi ricorda…”


Il ds della Samp Carlo Osti ha parlato del capitano nerazzurro e di un ormai noto obiettivo per l’Inter. Ecco le sue parole.

OSTI: “ICARDI COME INZAGHI, SA COGLIERE L’ATTIMO. LUI E SCHICK COMPLEMENTARI”

Ai microfoni de Il Secolo XIX, Carlo Osti è tornato a parlare di Patrik Schick, giocatore ceco della formazione blucerchiata da tempo obiettivo dell’Inter. Per il ds vi è una certa complementarietà col faro dell’attacco nerazzurro Mauro Icardi:

Tecnicamente stiamo parlando di due giocatori diversi fra loro. Icardi è una punta d’area di rigore, non troppo abituata al gioco collettivo; ultimamente però devo ammettere che è migliorato anche sotto questo profilo. Mauro mi ricorda un po’ Inzaghi, magari non lo vedi per tutta la partita, però sa cogliere sempre l’attimo. Schick al momnto è da considerare una seconda punta. Va a infilarsi molto bene tra le linee, gli piace spostarsi anche a destra o a sinistra; è bravo a puntare l’uomo. Fisicamente sta ancora crescendo. I due, semmai, potrebbero essere complementari, come prima e seconda punta”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl