Mancini: "Balotelli è fantastico, lo stimo molto. Non è in Nazionale per colpa sua"

Mancini: “Balotelli è fantastico, lo stimo molto. Non è in Nazionale per colpa sua”


Roberto Mancini ha rilasciato un’intervista all’Equipe. L’ex tecnico nerazzurro è tornato a parlare di Mario Balotelli, apparso in splendida forma al Nizza. Queste le sue parole:

“Non volevo parlare di Mario Balotelli perchè ognuno ha sempre qualcosa da dire su di lItaly v Czech Republic - FIFA 2014 World Cup Qualifierui e non credo sia facile. Lui si è sempre comportato bene con me, è un ragazzo e un giocatore fantastico, lo stimo molto. Spero che capisca che ha la possibilità di arrivare a livelli altissimi. Quest’anno deve segnare almeno 20 gol, ma deve smetterla di togliersi la maglia. Mi dispiace abbia perso un sacco di tempo perché con le sue qualità avrebbe potuto fare molto di più”.

E ancora: “Ci siamo conosciuti all’Inter quando aveva 16 anni, mi piace lavorare con i giovani. Io ho avuto il coraggio di farlo giocare, ma ero sicuro che sarebbe diventato un fuoriclasse. Anche Ibra lo aveva preso in simpatia e nella stagione 2007/08 è stato eccellente. La Nazionale? Se non viene convocato la colpa è solo la sua. Lui è il migliore attaccante italiano degli ultimi anni, deve solo cambiare atteggiamento”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy