Dalla Polonia: “Milik, non solo Inter. Un top club europeo sulle sue tracce”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il portale polacco Futbolnews riporta come Akardiusz Milik sia diventato un forte obiettivo del Bayern Monaco, che lo considera il vice ideale del suo connazionale Robert Lewandowsky. L’attaccante, classe ’94, è seguitissimo dall’Inter ed è considerato in patria come il nuovo Lewandowsky. Da qui nasce, infatti, l’interesse dei bavaresi.

Il polacco è il classico ariete d’area di rigore e lo dimostrano le 16 reti siglate in questa Eredivisie. Un’ottima dote realizzativa accompagnata da un’efficiente partecipazione alla manovra offensiva con i 7 assist per i compagni, non proprio una peculiarità di un centravanti. La valutazione per il centravanti polacco si aggira attorno ai 10-12 milioni.

milik

186 cm di altezza, nell’Ajax gioca o in un 4-3-3 o in un 4-2-3-1, fiancheggiato da El Ghazi con Klaassen a supporto. Milik è considerato uno degli obiettivi principali del mercato estivo nerazzurro per età e soprattutto killer istinct. Infatti, è nel giro della nazionale polacca con cui ha già realizzato 10 reti ed è considerato un giocatore molto duttile: nonostante la sua altezza può disimpegnarsi come seconda punta o ala, possiede un tiro mancino potente e preciso, tanto che è un ottimo finalizzatore. La società nerazzurra cercherà di sbaragliare la concorrenza tedesca, puntando sulla disponibilità a garantirgli un maggior minutaggio, visto che nel Bayern sarebbe considerato una riserva di Lewandowsky.