IL PEGGIORE: Rodrigo Palacio, la sua follia costa cara