Inter-Torino, le probabili formazioni

Mazzarri Ventura
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Stesso modulo e simile emergenza per Mazzarri e Ventura in vista del confronto tra Inter e Torino. Entrambi gli allenatori, infatti, si affideranno al 3-5-2 ma dovranno fare i conti con assenze pesanti in difesa.

I nerazzurri sono costretti a rinunciare a Samuel e Juan Jesus, sempre titolari nelle ultime uscite; al loro posto, davanti ad Handanovic, spazio a Campagnaro e Ranocchia, con Rolando a completare il reparto. Nessun dubbio invece a centrocampo e in attacco dove Mazzarri può contare su tutti i suoi elementi, ad eccezione di Alvarez, che ha accusato un problema fisico in settimana ed è stato escluso dai convocati: solita linea a cinque, quindi, con Jonathan e Nagatomo sugli esterni, Cambiasso a fare da schermo davanti alla difesa e HernanesGuarin nel ruolo di mezze ali. In avanti confermatissima la coppia formata da Palacio e Icardi.

Qualche problema in più per Ventura, che deve rinunciare a ben tre difensori centrali (Glik, Bovo, Maksimovic squalificati, ndr), ma recupera a tempo di record Emiliano Moretti. L’ex Genoa agirà sul centro-sinistra con Rodriguez in mezzo e Darmian sul lato opposto. Proprio l’accentramento di quest’ultimo, unito all’infortunio di Pasquale, crea emergenza anche sugli esterni, dove potrebbe essere adattato Basha e lanciato l’esordiente Vesovic. Chiavi del centrocampo sempre in mano a Vives, affiancato da Kurtic ed El Kaddouri, mentre in attacco tocca ovviamente a Cerci e Immobile, che compongono una delle coppie più prolifiche della Serie A.

PROBABILI FORMAZIONI:

INTER (3-5-2): Handanovic; Campagnaro, Ranocchia, Rolando; Jonathan, Guarin, Cambiasso, Hernanes, Nagatomo; Palacio, Icardi.

TORINO (3-5-2): Padelli; Darmian, Rodriguez, Moretti; Basha, Kurtic, Vives, El Kaddouri, Vesovic; Cerci, Immobile.