Tnas incompetente, lo scudetto 2006 resta all'Inter

Tnas incompetente, lo scudetto 2006 resta all’Inter

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Lo scudetto 2006 resta nella bacheca dell’Inter. Il Tribunale arbitrale nazionale dello sport presso il Coni si è infatti dichiarato incompetente a decidere sul ricorso della Juventus, che la scorsa estate aveva contestato la decisione del consiglio della Figc di non pronunciarsi sull’assegnazione dell’ormai celeberrimo tricolore di Calciopoli.

PETRUCCI – Il Presidente del Coni, Giovanni Petrucci, terrà in mattinata una conferenza stampa al Salone d’Onore, con inizio previsto per le ore 11. Secondo quanto si apprende da fonti vicine al Foro Italico, il presidente Petrucci vorrebbe fare il punto della situazione sulla vicenda dello scudetto 2006 alla luce della decisione del Tnas.

IL COMUNICATO – “Il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport – si legge nel comunicato pubblicato sul sito ufficiale del Coni – in riferimento alla controversia Juventus, Federazione Italiana Giuoco Calcio e Internazionale Milano, avente a oggetto l’atto del Consiglio Federale del 18 luglio 2011 di rigetto dell’istanza di revoca dell’assegnazione dello scudetto stagione sportiva 2005/2006, comunica che il Collegio arbitrale, composto dal Presidente, Dott. Angelo Grieco, e dagli Arbitri, avvocato Dario Buzzelli e avvocato Enrico De Giovanni, dichiara la propria incompetenza”.

RICORSO AL TAR – Il 18 luglio scorso la Federcalcio si era a sua volta dichiarata incompetente ad emettere un giudizio sull’assegnazione dello scudetto 2006, provvedimento preso dai tre saggi nominati dall’allora commissario straordinario Guido Rossi. La Juventus di Andrea Agnelli, che da tempo si batte per la revoca del titolo ai nerazzurri, aveva così deciso di rivolgersi al Tnas. Un fulmine a ciel sereno per i bianconeri, che proprio lunedì hanno presentato ricorso risarcitorio al Tar del Lazio contro le posizioni della Figc nel 2006 e nel 2011 in merito all’infinita querelle di Calciopoli.

Fonte: corriere.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy