NEWS

ALTRE NOTIZIE

Inter Barcellona

Champions League, polemiche no stop: la mossa del Barcellona

Nella serata di ieri, allo Stadio Giuseppe Meazza, l’Inter di Simone Inzaghi ha conquistato una vittoria a suo modo storica. I nerazzurri hanno superato il Barcellona per 1-0 grazie alla rete di Calhanoglu. Questo successo consente alla Benemata di mantenere vive le speranze di qualificazione agli ottavi di Champions League. Tre punti che portano buon

Lautaro Martinez

Lautaro svela un retroscena sull’infortunio: le parole

Lautaro Martinez ha rilasciato le seguenti dichiarazioni per InterTv al termine di Inter-Barcellona, decisa da un goal di Hakan Calhanoglu nel finale del primo tempo: “Stasera è una serata speciale perché era una vittoria di cui avevamo bisogno. Sicuramente visto come è arrivata si gode ancora di più. Era un momento in cui i risultati

Tocco di Dumfries, in Spagna non ci stanno: la polemica

L’Inter batte il Barcellona per 1-0 a San Siro e si porta al secondo posto in classifica del girone, subito dopo il Bayern Monaco. A decidere la gara il gol di Calhanoglu a fine primo tempo, il Barca ci prova durante il secondo tempo ma non trova la rete del pareggio. Vittoria importantissima per i

Inter-Barcellona, Cesari rivela: ”Un nerazzurro doveva essere espulso”

Graziano Cesari, ex arbitro, ha commentato ai microfoni di Canale 5 l’arbitraggio di Inter-Barcellona, terminata 1 a 0 con goal di Hakan Calhanoglu da fuori area. Partita caratterizzata dalle scelte dell’arbitro Slavko Vincic e della sala VAR soprattutto sul goal annullato a Pedri dopo un tocco con la mano di Ansu Fati e per il

Xavi

Furia Xavi contro l’arbitro: ”Sono indignato!”, poi sfida l’Inter al ritorno

Termina da poco una delle partite più attese dai tifosi nerazzurri di questa stagione: Inter-Barcellona. Partita storica, basta pensare alle semifinali di Champions League giocate nel 2010, anno del Triplete, dove l’Inter di Jose Mourinho riuscì a sconfiggere i blaugrana di Lionel Messi e qualificarsi alla finale poi vinta al Santiago Bernabeu di Madrid. Il

“Inter-Barcellona, partita della svolta?”: Inzaghi predica calma!

Quella dell’Inter stasera è stata una partita di cuore si, ma anche di tanta testa, la squadra di Simone Inzaghi non è mai uscita dalla partita ha sempre mantenuto alta la concentrazione, ha difeso per 98 minuti e alla fine ce l’ha fatta, senza neanche rischiare tanto, e ha portato a casa la vittoria. Al