A Milano c'è solo un Milan che conta: anche ieri Skriniar decisivo