Pioli, ora la riconferma è durissima