Mancini tra moduli e il ruolo di Kovacic, serve identità