Guarin, Icardi e la loro trasformazione con la cura Mancini