Milan-Inter, Inzaghi ha deciso: la formazione ufficiale del derby

Simone Inzaghi scioglie ogni dubbio. Ecco la formazione dell’Inter per il derby che può valere lo scudetto in caso di successo nerazzurro.

È giunto il momento. Milan-Inter chiude la 33esima giornata di Serie A, un turno che può sancire il primo verdetto della stagione. La capolista è ad un passo dallo scrivere la storia. Ago e filo sono pronti, manca soltanto l’ufficialità per cucire lo scudetto. C’è grandissima attesa per il derby che può incoronare la squadra di Inzaghi.

Una stracittadina che può trasformarsi in un incubo per la tifoseria rossonera, già sulle gambe per l’eliminazione dall’Europa League, e come nel sogno più bello per Lautaro e soci. A due anni dal tricolore vinto dai “cugini” a discapito dei nerazzurri, che la primavera successiva hanno pianto sotto il cielo di Istanbul, l’Inter vuole finalmente festeggiare il traguardo della seconda stella.

È il successo che determinerebbe la consacrazione di Simone Inzaghi dopo periodi difficili trascorsi nel corso del suo cammino in nerazzurro. Lo scudetto arriverà, certo bisogna superare un ostacolo che, malgrado il periodo recente, darà tutto per evitare uno scenario ancor più difficile da digerire. A poco dal fischio d’inizio, i due allenatori hanno deciso i 22 che scenderanno in campo.

Milan-Inter, Inzaghi ha deciso: dentro i titolarissimi

Il tecnico nerazzurro va sul sicuro e schiera l’undici tipo. Tra i pali Sommer, difesa a tre composta da Acerbi centrale affiancato da Pavard a sinistra e da Bastoni a destra. Sugli esterni spazio a Darmian, che vince il ballottaggio su Dumfries, mentre sul fronte opposto non può mancare Federico Dimarco. In mezzo al campo ci saranno i tre tenori Barella-Calhanoglu- Mkhitaryan. In attacco torna Lautaro Martinez dopo la squalifica scontata contro il Cagliari. Il Toro va a caccia del gol che gli manca dal 28 febbraio. Al suo fianco agirà Marcus Thuram.

Spazio all'undici tipo per l'Inter nel derby
Inzaghi si affida ai titolarissimi per il derby – ANSA – spaziointer.it

Stefano Pioli, privi di KaluluKjaer Thiaw, ha scelte obbligate. Davanti a Mike Maignan difesa a quattro formata da capitan Calabria sulla destra e Theo Hernandez sulla sinistra, con Gabbia Tomori centrali. In mediana spazio a Reijnders ed AdliPioli sorprende nel reparto avanzato. Sulla trequarti al fianco di Loftus-Cheek trequartista agiranno Musah sull’out di destra e Pulisic sulla sinistra. I tre agiranno alle spalle di Rafa Leao, schierato nella posizione atipica di “falso nueve“.

Di seguito gli schieramenti che si daranno battaglia nell’arena del “Meazza”:

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Gabbia, Tomori, Theo Hernandez; Adli, Reijnders; Musah, Loftus-Cheek, Pulisic; Leao. All. Pioli.

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro, Thuram. All. Inzaghi.

Impostazioni privacy