ULTIM’ORA – Problema in allenamento: ora è a rischio per Inter-Lazio

Vigilia di Inter-Lazio, semifinale del nuovo format della Supercoppa Italiana. Il match rischia di perdere uno degli interpreti, il quale ha accusato un problema in allenamento.

Non c’è tempo per pensare alle frecciate e ai botta e risposta tra Inter Juventus. E non bisogna neanche pensare al campionato, dove in questo weekend i bianconeri possono scavalcare gli uomini di Inzaghi, che per un po’ di tempo saranno affiancati dal famigerato asterisco. I nerazzurri devono mostrarsi più forti di tutti. La nuova Supercoppa Italiana deve essere di slancio per Lautaro e compagni, che a Riad inseguono il terzo trionfo consecutivo.

La scalata sarà ancora più ardua. Per inseguire il gradino più alto del podio bisogna passare attraverso la semifinale, gara che vedrà l’Inter di scena al “King Saud University Stadium” contro la Lazio. Una sfida mai banale, specialmente per l’allenatore piacentino. I biancocelesti hanno creato più di un grattacapo da quanto Simone siede sulla panchina interista, specialmente negli incroci disputati a Roma.

La banda di Sarri è reduce da cinque vittorie consecutive e vogliono vendicare il 2-0 maturato all'”Olimpico” sotto i colpi della Thu-La, coincidente con l’ultimo k.o dei capitolini tra campionato e Coppa Italia. Sfortunatamente l’ex tecnico della Juventus potrebbe perdere una delle sue pedine.

Lazio, infortunio in allenamento: l’Inter è a serio rischio

Dal quartier generale della Lazio non giungono buone notizie per i tifosi biancocelesti. Come affermato da Sport Mediaset, Nicolò Rovella avrebbe rimediato una colpo al piede destro da Felipe Anderson durante un torello in allenamento. Il centrocampista è stato costretto a lasciare il campo. Le prossime ore diranno di già sulle condizioni dell’ex Monza, il quale potrebbe non essere presente nell’incontro di domani sera contro l’amico Inzaghi.

Rovella a rischio per Inter-Lazio
Botta in allenamento per Nicolò Rovella (LaPresse) – spaziointer.it

Qualora il classe 2001 non dovesse farcela l’allenatore dovrebbe affidare le chiavi del centrocampo all’ex Matias Vecino, affiancato dalle mezzali Mateo Guendozi Luis Alberto. L’assenza potrebbe rivelarsi una tegola per i biancocelesti. Dopo un inizio claudicante, il rendimento del mediano cresciuto nel Genoa stava andando in crescendo. In estate Sarri ha fortemente voluto il numero 65 dalla Vecchia Signora, che dopo una lunga trattativa ha ceduto.

Dal 2 dicembre l’azzurro aveva sempre timbrato il cartellino dal primo minuto in Serie A, con buone prove. La speranza di Sarri è che sia soltanto una botta e che Rovella possa almeno sedere in panchina, anche in vista dell’eventuale finale e del big match di domenica prossima contro il Napoli. 

Impostazioni privacy