Dzeko, parla l’agente: “Sembra assurdo, ma all’Inter è successa una cosa”

A Sportweek, l’inserto settimanale della Gazzetta dello Sport è stato intervistato Alessandro Lucci procuratore sportivo, il quale vanta tra i suoi assistiti anche il bomber Edin Dzeko. Durante il suo intervento, Lucci, ha voluto ricordare un suo vecchio cliente ma prima ancora amico, Siniša Mihajlović.

Il procuratore ha voluto rimembrare la lunga amicizia che c’era tra i due, un’amicizia che iniziò con l’approdo del fuoriclasse serbo a Roma. Inoltre Lucci non ha potuto non ribadire quanto la recente scomparsa del campione ex Inter abbia provocato in lui un dolore immenso.

Dzeko Inter procuratore
FOTO: Getty – Edin Dzeko F.C. Internazionale

Lucci e le dichiarazioni su Dzeko all’Inter

Nel corso dell’intervista Alessandro Lucci ha speso anche delle bellissime parole su Edin Dzeko e sul suo arrivo ai nerazzurro. Di seguito quanto emerso:

LEGGI ANCHE:  Zhang, spunta la promessa fatta all’assemblea soci Inter: c’entra la Champions

“Lui è un giocatore senza età. Sembra assurdo, ma è ulteriormente cresciuto nell’Inter dopo i 35 anni. È sempre più intelligente in campo. Trova sempre la posizione migliore, sa fare coppia con tutti e sotto porta è più decisivo di prima. Fa parte dei campioni senza tempo. Come De Rossi e Federer”.

Parole al miele da parte del procuratore, il quale ci ha tenuto a sottolineare l’incredibile crescita fatta dall’attaccante bosniaco da quando veste la maglia neroazzurra.

Lorenzo Golino

Sei qui: Home » News Inter » Dzeko, parla l’agente: “Sembra assurdo, ma all’Inter è successa una cosa”