Acerbi non si nasconde: l’ha detto sullo Scudetto

Al termine del match contro il Napoli, ai microfoni di Sky Sport è intervenuto Francesco Acerbi:

“Siamo stati molto bravi. Siamo stati attenti per 90 min, sapevamo che era da dentro o fuori come in precedenza avevamo detto e abbiamo fatto un’ottima partita dal punto di vista dell’attenzione, dell’aggressione. Abbiamo concesso pochi spazi al Napoli e li abbiamo contenuti. Abbiamo così vinto una partita tutt’altro che semplice”.

“Noi ci crediamo. Ma dipende tutto da noi. Se poi con il Monza fai una partita non da Inter e perdi punti questa partita non serve a nulla. Ci vuole continuità. Se c’è una speranza di poterci provare oggi abbiamo fatto un passo davanti. Dipenderà poi non solo da noi ma anche dalle squadre che ci sono davanti. E serve autostima”.

Acerbi
Inter Napoli Acerbi

Acerbi: “Nessuno può permettersi di non correre”

“Abbiamo giocatori che possono fare la differenza, ma nel calcio le qualità vengono dopo se non c’è gruppo, se non si corre l’un per l’altro, perdi punti e perdi le partite. Abbiamo tutte le possibilità di fare filotto, ma dipende dalla voglia che ci mettiamo, la voglia di essere utili in certe situazioni, anche con squadre non blasonate. Nessuno può permettersi di non correre”.

Acerbi: “C’è poco da preparare sull’attenzione”

“C’è poco da preparare dal punto di vista dell’attenzione e della voglia di superare le avversarie. Serve sempre la stessa voglia che si mette contro le big. Ed è lì che fai i punti e che vinci campionati e trofei. Altrimenti sei altalenante e non puoi essere una grande squadra”.

Sei qui: Home » News Inter » Acerbi non si nasconde: l’ha detto sullo Scudetto