Non solo Hateboer, l’Inter pesca dal Mondiale il sostituto di Dumfries

L’Inter si prepara a dire addio a Denzel Dumfries in estate, probabilmente in una squadra di Premier League con il Chelsea, come riporta la Gazzetta dello Sport, avvantaggiata rispetto al Manchester United e al Bayern Monaco.

Il vantaggio della squadra londinese risiede nella trattativa per il rinnovo del prestito di Romelu Lukaku. L’Inter con i propri dirigenti è quindi al lavoro per trovare un sostituto da acquistare una volta salutato l’olandese.

Addio Dumfries? I nomi per la fascia dell’Inter

Tra i nomi emersi nel taccuino di Piero Ausilio vi sono alcuni che hanno disputato il Mondiale in Qatar, che volgerà al termine domenica con la finale Argentina-Francia.

Dumfries
Hateboer Dumfries Inter

Ultima aggiunta il nome di Tajon Buchanan, terzino canadese classe 1999 di proprietà del Club Brugge. Altro giocatore seguito da vicino dai nerazzurri quello di Mohamed  Dräger, tunisino del Nottingham Forrest, al momento posto sullo steso piano di Angelo Preciado.

LEGGI ANCHE:  Verso l’Atalanta, Inzaghi ha deciso: c’è Lukaku, decisione a sorpresa su Skriniar

Sostituto Dumfries dall’Atalanta? L’ultima idea di mercato

Inoltre, dopo questi nomi emersi dal Mondiale in Qatar, spicca sicuramente quello di Hans Hateboer dell’Atalanta, con l’Inter interessata anche al giovane Giorgio Scalvini.

Giacomo Pio Impastato

Sei qui: Home » Calciomercato Inter » Non solo Hateboer, l’Inter pesca dal Mondiale il sostituto di Dumfries