Corsa scudetto, Caressa sentenzia l’Inter: “Ogni passo falso influisce sul gruppo”

Quest’anno è il Mondiale a fare da spartiacque della stagione calcistica.

Arrivano così ora anche i primi resoconti, uno su tutti quello di Fabio Caressa.

Il telecronista e presentatore di Sky Sport, fra le altre, ha commentato anche la prima parte di stagione dell’Inter di Simone Inzaghi. Lo ha fatto sul suo canale YouTube.

Caressa Scudetto Inter

Caressa: “Inter voto 7, Barella leader”

“Io all’Inter do un 7: 8 per la Champions, ha fatto un gran girone. In campionato è già ad un livello tale per cui non può più permettersi di perdere. Quando perdi così tanto, 5 partite, diventa complicato riprendersi.

Soprattutto non mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra all’inizio: qualcuno di voi mi prendeva in giro perché dicevo che non si salutavano tanto e si mandavano a quel paese, invece quello scollamento si avvertiva davvero.

In campo un po’ di tensione si avvertiva. Adesso mi pare che gli uomini di personalità, in particolare Barella, abbiano capito la situazione. Ha capito che non può essere lui a protestare verso i compagni ma deve essere quello che ai compagni sta vicino proprio perché è un leader nato.

Il cambiamento di Nicolò è emblematico del cambiamento dell’Inter, ma non è detto che quel vizio non ritorni: certe cose possono essere risolte ma mai secondo me in maniera definitiva”.

Caressa: “Inter Scudetto? Difficile ma non impossibile”

“La squadra è buona, allenata bene, ma il dubbio è che possano ritornare quei momenti di nervosismo.

Difficilmente l’Inter potrà rientrare nella lotta Scudetto, ma non è detto: se infili un filotto come ha fatto la Juve, puoi rientrare tranquillamente.

Non ci credo tanto, però, perché dovendo rincorrere ogni minimo passo falso ha una forza dirompente emotiva nel gruppo maggiore”.

PIERFRANCESCO VECCHIOTTI

Sei qui: Home » News Inter » Corsa scudetto, Caressa sentenzia l’Inter: “Ogni passo falso influisce sul gruppo”