Sei qui: Home » News Inter » Bergomi sicuro: “L’Inter deve ritrovarlo!”, poi la risposta su Perisic

Bergomi sicuro: “L’Inter deve ritrovarlo!”, poi la risposta su Perisic

Se si parla di Beppe Bergomi non si può non parlare di Inter. L’ex terzino nerazzurro e ora commentatore di Sky da diversi anni ha fatto la storia di questo club.

Club a cui è indissolubilmente legato e non perde occasione per ricordarlo, come se ce ne fosse bisogno dopo la lunghissima storia tra le due parti.

Anche oggi, a distanza di anni, è intervenuto per parlare di Inter e lo ha fatto come se, ancora oggi, vivesse dentro lo spogliatoio e fosse capitano della squadra di Simone Inzaghi.

Inter-Serie A

Sulle colonne di Tuttosport appare una sua lunga intervista, questo un breve estratto:

«Punterei molto sul senso d’identità e appartenenza, sul Dna nerazzurro. Va ritrovata l’anima. Da capitano cercherei di essere ancora di più d’esempio. Bisogna ritrovare la voglia di rifiutare la sconfitta e va fatto attraverso un lavoro specifico. E poi chiederei un aiuto alla gente. Il tifoso nerazzurro deve ritrovare l’entusiasmo.”

SU PERISIC “Non c’è più un giocatore come Perisic che dava imprevedibilità. L’Inter è
fra le ultime squadre in Serie A per dribbling tentati, non ha giocatori che saltano l’uomo, ma questi difetti, in parte, li aveva anche nelle stagioni scorse, ma sopperiva con la cattiveria agonistica, l’attenzione, la voglia di andare
a fare risultato».