Sei qui: Home » News Inter » Adani esalta l’acquisto di Asllani: “Lo era fino a tre mesi fa!”

Adani esalta l’acquisto di Asllani: “Lo era fino a tre mesi fa!”

Lele Adani, nel corso di un’intervista rilasciata a DAZN, si è così espresso sullo scudetto vinto dal Milan, sul campionato che verrà e sull’Inter:

Che Serie A 2022/23 sarà?

“Ai nastri di partenza, il campionato si presenta equilibrato sulla falsa riga di quello della scorsa stagione. Diventeranno più forti Inter e Juve, ma col Milan pronto a stupire con i rinforzi e la coesione delle componenti. Non trascurerei il Napoli e un ritorno dell’Atalanta. Mi aspetto un campionato bello e avvincente”. 

Ha vinto lo scudetto il Milan o lo ha perso l’Inter?

“È una domanda lecita, ma non possiamo non dare meriti al Milan che va premiato costantemente. Va riconosciuta la serietà, dobbiamo alzarci in piedi quando il lavoro coincide col risultato. Complimenti a Pioli e al suo gruppo”.

Che Inter ti aspetti con Lukaku e Dybala?

LEGGI ANCHE:  Inter-Sanchez, addio confermato: svelate le cifre

“Un Inter molto forte, varia. Probabilmente arriveranno giocatori forti e decisivi, anche se qualcuno è stato perso. Perisic non ci sarà più, cambierà qualcosa nella manovra. Non cambierà l’entusiasmo, l’Inter è la squadra che porta più tifosi allo stadio.

Lukaku Inzaghi
Lukaku

Su che giovane scommetteresti in Serie A:

“Un giocatore che era sconosciuto fino a pochi mesi fa. Poi lo ha preso una delle squadre italiane più forti che è l’Inter. Parlo di Asllani, un giocatore con una mente superiore che vede corridoi che altri non vedono. Ha personalità e bisogna dargli tempo. Probabilmente l’Inter non si è ancora resa conta di quanto sia forte, ma i tifosi lo capiranno”.