Sei qui: Home » News Inter » Addio di Perisic? “Zhang ha usato un algoritmo!”

Addio di Perisic? “Zhang ha usato un algoritmo!”

Secondo quanto riportato da Tuttosport, Zhang è risultato cruciale nell’esito di due trattative, quella per il tentato rinnovo di Perisic e quella che porterebbe Dybala a Milano.

Il presidente dell’Inter infatti avrebbe messo a disposizione un extrabudget per facilitare l’operazione ‘Joya‘, cosa che per Perisic invece non è stata autorizzata. Alla base di tutto ciò c’è la valutazione da parte del presidente di tante variabili, come le interazioni social e fan base. Inoltre la scelta finale è stata condizionata anche dall’uso di algoritmi che, con il passare del tempo, iniziano ad assumere un ruolo sempre più centrale nel mondo del calcio.

Dybala Perisic Inter

Questo ciò che leggiamo su Tuttosport:

Quasi 70 milioni di follower sulle diverse piattaforme social e una “fan base” molto variegata tra i 15 e i 35 anni, con particolare predilezione tra i bambini. Anche per questi numeri, Steven Zhang ha immediatamente dato il suo placet all’acquisto di Paulo Dybala. In tal senso, va svelato un piccolo retroscena legato al differente atteggiamento tenuto dal club al momento di formulare l’offerta per il rinnovo a Perisic e quella per avere il sì della Joya. Per il croato, è valso “l’algoritmoche parametra lo stipendio all’età del giocatore, per l’argentino non ci sono stati dubbi nel dare fondo all’extrabudget, nella convinzione che vestirlo di nerazzurro può rappresentare anche uno straordinario volano per il marketing del club considerato che dai tempi di Ronaldo il Fenomeno l’Inter non aveva un giocatore tanto impattante nell’immaginario popolare“.