Lautaro esce allo scoperto: “Scudetto? C’è solo una cosa che possiamo fare!”

Lautaro Martinez, ai microfoni di DAZN, ha commentato la gara andata in scena allo Stadio Giuseppe Meazza tra Inter ed Empoli.

Queste le sue parole:

Sapevo di non essere diffidato per questo ho esultato così, abbiamo fatto un grande lavoro da grande squadra compatta per rimontare. Il gol più difficile è stato il primo, avevo un difensore davanti e la palla era lenta, per questo ho provato a mandarla sul secondo palo”.

Sullo Scudetto:

Per noi oggi era importante, tutte le settimane lo diciamo perché siamo lì in lotta per un titolo. Dobbiamo continuare così perché è importante essere lì”.

Su Inzaghi:

Il mister anche in allenamento è sempre cattivo e sul pezzo, sono contento che stiamo facendo un grande lavoro. Peccato aver perso punti che per noi erano importanti, ora abbiamo una partita in più e dobbiamo aspettare”.

Sulla sua carriera e sul Verona:

“Cerco ogni giorno di migliorare, perché lo sport e la vita sono così, l’ho imparato da mio padre calciatore. Do il massimo in allenamento, faccio ciò che dice il mister, attacco e difendo per l’Inter. Prima dello 0-2 stavamo facendo bene, poi diventa difficile ma noi siamo stati tranquilli e lucidi. No non ho scritto niente al ‘cholito’, ma sicuramente il Verona farà una grande gara“.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI