Inzaghi sorprende in conferenza stampa: “Vi spiego come mai alterno gli attaccanti. Scudetto perso? Vi dico la mia”

Dopo la vittoria per 2-1 sul campo dell’Udinese, Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa.

Queste le sue parole sulla partita:

“Abbiamo fatto una bella partita con personalità e carattere. Siamo partiti a meno 5 dal Milan contro una squadra forte e fisica come l’Udinese. Abbiamo meritato di vincere, era una partita importante. Siamo consapevoli di essere dietro, ma mancano ancora tre partite e una finale di Coppa Italia”.

Sull’infortunio di Barella:

“Dovrebbe essere solo una forte contusione, incrociamo le dita. Sappiamo tutti quanto Nicolò sia importate per noi, ma le notizie sembrano buone”.

Poi Inzaghi ha risposto a una domanda sulla lotta scudetto:

“Possiamo mettere pressione al Milan, mancano ancora tre partite e nove punti. Secondo me è ancora tutto in gioco. Questa volta giocheremo prima noi, ho la fortuna di avere un grande gruppo. Un gruppo che mi sta regalando soddisfazioni dall’otto luglio”.

Infine un commento sull’alternanza delle punte:

“Li ho sempre alternati durante tutta la stagione. Purtroppo sono nell’ultimo periodo li ho avuti tutti a disposizione. Anche Caicedo è rientrato. Devo essere bravo a cercare le partite giuste per ognuno di loro e ad alternarli”.