Nuovo stadio, arriva la notizia che spiazza i tifosi!

La strada che porta al nuovo stadio è tortuosa e tutt’altro che semplice e come sottolinea il Corriere dello Sport: “non è in discesa”.

Salvare la storica Scala del calcio sembra ormai una cosa intramontabile. Il sindaco Giuseppe Sala ha aperto il dibattito pubblico sull’argomento nonostante “la legge che, a causa del Covid, avrebbe potuto evitare il dibattito pubblico” e “L’idea di andare incontro a un dibattito pubblico non esalta i due club” si legge sul quotidiano romano.

San Siro
Stadio, San Siro, Giuseppe Meazza

I due club auspicano però una durata compresa tra i 7 e i 12 mesi e “sperano di inaugurare la Cattedrale nel 2026-27 posando la prima pietra nel 2023”.

Il Corriere della Sera chiude così: “Difficile che sia fatto ricorso al referendum popolare che deve essere promosso dai cittadini. Pare utopistico che le società cambino idea e accettino di ristrutturare il vecchio San Siro: secondo le loro stime è necessario per tre anni giocare lontano dall’attuale impianto”.

Dibattito pubblico e iter amministrativo, con tutte le varie autorizzazioni da ottenere, realisticamente si slitterà di una stagione ma  che la cerimonia di apertura di Milano-Cortina del 6 febbraio 2026 si terrà nell’attuale San Siro è praticamente certo” .

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI