Inter, novità sul futuro di Dumfries: tutta la verità sul possibile addio

I dirigenti al lavoro per il rinnovo di contratto dell’esterno olandese dopo la vittoria dello Scudetto

Entusiasmo alle stelle in casa Inter, dopo la vittoria nel derby di lunedì sera e la matematica vittoria dello Scudetto, dopo 3 anni. Un titolo inseguito, soprattutto, dopo la delusione nella prima stagione di Inzaghi, nel 2021/22, quando fu il Milan ad avere la meglio sui nerazzurri.

Al termine dello scorso anno, dopo la finale di Champions League persa, forse immeritatamente, il gruppo si è compattato e ha dominato questo campionato dalla prima giornata.

Prima di focalizzarsi sulla prossima sessione di mercato l’Inter vuole premiare i suoi giocatori più importanti, con il giusto adeguamento di contratto. In particolare, si lavora per i rinnovi di Lautaro e Barella, entrambi in scadenza nel giugno del 2026. La fretta non c’è, ma si spera, comunque, in una risoluzione semplice delle trattative.

Per quanto riguarda il capitano, la differenza tra domanda e offerta è più marcata, rispetto a quella del centrocampista che è veramente vicinissimo al prolungamento di contratto.

Inoltre, anche Simone Inzaghi, con il contratto in scadenza nel 2025, va verso la permanenza sulla panchina nerazzurra. L’allenatore non ha mai nascosto di stare bene a Milano e, soprattutto, dopo questa stagione, c’è la consapevolezza che questo gruppo possa fare meglio, anche in Champions League. Inoltre, è arrivato anche l’ok del presidente Zhang al rinnovo del tecnico.

La società vuole sapere le intenzioni di Dumfries: se non rinnova sarà addio

La situazione più ostica, invece, riguarda Denzel Dumfries. L’esterno olandese ha il contratto in scadenza nel giugno del 2025 e la società vuole capire in fretta quali siano le sue intenzioni. I dirigenti nerazzurri non vogliono assolutamente una situazione simile a quella di Skriniar, che nella scorsa estate era approdato al PSG a parametro zero.

Lo scorso autunno, l’ex PSV aveva rifiutato l’ultima proposta di rinnovo a 4 milioni netti a stagione e sembrava veramente ad un passo dall’addio. La sua volontà era quella di lasciare, dopo due stagioni, Milano, per trasferirsi in un top club di Premier League. Nella sessione di mercato di gennaio, però, non sono stati registrati interessi concreti, se non da squadra di media fascia.

Dumfries in trattativa per il rinnovo
Rinnovo o addio in estate per Dumfries, in scadenza nel 2025 (lapresse) spaziointer.it

Per questo motivo, negli ultimi mesi aveva fatto sapere di essere nuovamente interessato a dialogare su un possibile prolungamento di contratto e di proseguire, quindi, la sua avventura con l’Inter, soprattutto se potrà usufruire del decreto crescita.

Se, però, le trattative non andranno a buon fine l’Inter dovrà cedere l’olandese in estate, per evitare di perderlo a zero nel 2025. In quel caso, i soldi ricavati dalla sua cessione andranno rinvestiti sul suo sostituto.

Impostazioni privacy