Nuovo stadio, ora è ufficiale: avete sentito?

Era attesa da tanto tempo ed ora è arrivata: l’ufficialità del nuovo stadio c’è e a confermarlo sono Christopher Lee, Managing Director di Populous, Scaloni e Antonello.

Il progetto, noto come “La Cattedrale“, è stato quello prescelto da entrambe le società: si ispira, infatti, a due degli edifici più rappresentativi di Milano, il Duomo e Galleria Vittorio Emanuele, e porterà alla realizzazione di uno stadio unico e impossibile da confondere con altri nel mondo.

Progetto che, oltre all’edificazione del nuovo stadio, prevede la riconfigurazione dell’area dove attualmente sorge il Meazza, attraverso la creazione nella zona di San Siro di un distretto per lo sport e il tempo libero, con un nuovo parco pubblico di circa 50 mila metri quadri di verde filtrante.

Non solo, perchè l’area dove sorgeranno il nuovo stadio e il nuovo distretto sarà interamente pedonale, con circa 110 mila metri quadri di aree verdi, il 40% dell’area. I parcheggi, che rappresentano attualmente il 27% della superficie dell’area, saranno totalmente interrati con assenza di parcheggi di superficie. Molte delle attività ludico-sportive previste, localizzate all’aperto o all’interno di spazi riqualificati, saranno gratuite o convenzionate con il Comune.

Nuovo stadio, Inter, Populous

In seguito al via libera del comune, le due società hanno accelerato le pratiche per concludere con Populous, una garanzia dell’architettura: ventuno sedi in quattro continenti, oltre 800 dipendenti in tutto il mondo, competenza ineguagliabile ed esperienza articolata.

Lo stadio di Wembley, i principali stadi che hanno ospitato i Giochi Olimpici di Sydney 2000 e quelli di Londra 2012, l’Emirates Stadium e il Tottenham Hotspur Stadium di Londra sono soltanto alcuni degli stadi progettati ed edificati da Populous.

LEGGI ANCHE:  Qualificazioni mondiali: Inter in ansia per Sanchez e non solo

Il Nuovo Stadio di Milano sorgerà al centro di un’area modernissima, verde e vivibile 365 giorni l’anno. La nascita di un distretto per lo sport e il tempo libero con un nuovo parco da 50 mila metri quadri di verde, consentirà al quartiere di San Siro di diventare una destinazione di eccellenza per lo sport e l’intrattenimento”, ha dichiarato il dirigente nerazzurro Antonello.

Il Nuovo San Siro sarà lo stadio più bello del mondo contraddistinto da una forte identità e riconoscibilità. Uno stadio attrattivo, accessibile e sostenibile che rappresenterà una nuova icona per la città di Milano e consentirà di supportare lo sviluppo dei due club rafforzandone la competitività a livello internazionale”, ha sottolineato il Presidente di AC Milan Paolo Scaroni.

La Cattedrale diventerà uno degli stadi più iconici del calcio mondiale. Sarà una “casa” di livello internazionale, moderna, su misura per i leggendari club AC Milan e FC Internazionale Milano e costituirà il cuore pulsante di un nuovo quartiere cittadino. Sarà uno stadio di cui tutti i milanesi potranno godere per le generazioni a venire, all’altezza della città e in grado celebrarne il patrimonio culturale. Uno stadio di Milano e per Milano“, queste le parole di Christopher Lee che concludono la presentazione.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI