Kjaer sul malore di Eriksen all’Europeo: “Vi ringrazio, ma adesso basta”

Simon Kjaer ha parlato in occasione della cerimonia per l’assegnazione del Pallone d’Oro.

Per il difensore rossonero c’è stato un riconoscimento per il grande gesto compiuto durante gli Europei, quando il suo compagno di nazionale Eriksen ha avvertito un malore. Ecco le sue parole:

“Una serata molto speciale era la prima volta per me e quell’applauso me lo porterò con me per tutta la vita. Voglio chiudere la vicenda dell’Europeo che è stata molto personale e che, con tutto il rispetto di tutta la gente che me lo ricorda, va chiusa. L’unica cosa importante è che lui stia bene, la vita continua e dobbiamo cominciare a guardare avanti e non tornare sempre su questo discorso”.

Pallone d’Oro

Il calciatore danese ha commentato così la vittoria dell’ambito premio a Leo Messi, vincitore per la settima volta:

“Credo che sia giusto, è sempre un campione. Siamo fortunati ad aver avuto un giocatore come Messi. Tutti parlano di Maradona e Pelè, ma la mia generazione non li ha mai visti ed è cresciuta con Messi. Non credo che nel futuro ci saranno giocatori simili”.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI