"L'Inter non può avere paura dello Shakhtar": le parole dell'ex campione nerazzurro

Questa sera a San Siro ci sarà la sfida decisiva per l'Inter di Inzaghi in vista degli ottavi di finale. Con una vittoria e con l'aiuto del Real Madrid, i nerazzurri potrebbero qualificarsi con un turno d'anticipo. Intanto, alla Gazzetta dello Sport, sono arrivate anche le parole di un ex campione nerazzurro: Julio Cesar.

Inter, Julio Cesar, dichiarazioni

Le parole dell'ex portiere brasiliano

"Ero a San Siro a settembre, contro il Real Madrid. Una squadra che mette in difficoltà gli spagnoli in quel modo, dominando per buona parte del match, non può aver paura dello Shakhtar. Basterà ripetere quella prestazione e il più sarà fatto, la qualificazione diventerà realtà. L'Inter è in un grande momento: la vittoria contro il Napoli è stata fondamentale per il cammino in campionato. Ma i giocatori se la porteranno dietro anche in Champions: quelle sono partite che ti cambiano la stagione, aggiungono autostima, è un'Inter diversa questa rispetto a quella della gara di Kiev. Prima di partite del genere non c'è bisogno di chissà quali consigli, è facile da preparare anche per gli allenatori. E poi l'Inter ha tanti giocatori esperti, abituati a grandi match. Forse giusto una cosa mi sento di dire: si gioca sul filo degli episodi, l'attenzione se possibile dev'essere ancora maggiore rispetto a un match di campionato."

"Però sarà bello andarsi a prendere gli ottavi dopo tanto tempo. E arrivare a godersi l'atmosfera di un torneo a eliminazione diretta: l'Inter ha in organico giocatori con colpi fenomenali, da febbraio in poi ci sarà da divertirsi. Tra l'altro, senza la regola dei gol in trasferta, le sfide saranno ancora più equilibrate. E allora forza Inter: conquistiamoci questa possibilità".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Daniele Morico
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram