Conte: "Questa sfida è più complicata della precedente". Messaggio all'Inter?

Conte:

Antonio Conte ha parlato ai microfoni di Sky Sport UK della sua nuova esperienza al Tottenham spiegando quali sono gli obiettivi che si è posto prima di firmare per il club inglese. Le parole dell'ex tecnico nerazzurro:

"Non sono un mago e non posso cambiare le cose da subito ma so che il Tottenham è la squadra giusta per me. Vogliamo costruire qualcosa di forte ed importante per il presente e per il futuro. Abbiamo tutto intorno a noi e dobbiamo solo raggiungere il massimo livello con la squadra"

Sull'obiettivo: "Vogliamo riportare nella zona di White Hart Lane quella Premier League che manca dal 1961 ma per ora dobbiamo tenere i piedi per terra"

Antonio Conte Inter
conte, inter, tottenham

Sul suo passato: "Con Juventus, Chelsea, e Inter siamo sempre partiti come underdogs. La Juventus era fuor dall'Europa e il Chelsea era arrivato decimo la stagione prima del mio arrivo. All'Inter era la stessa cosa, non si vinceva il titolo da 10 anni ma io non sono qui solo per divertirmi ma soprattutto per costruire qualcosa di importante"

Sulla situazione attuale degli Spurs: "Devo essere onesto con i tifosi e dire che in questo momento c'è un grande gap con almeno quattro squadre. Dobbiamo lavorare e cercare di colmare il gap in breve tempo. L'obiettivo della società è cercare di essere competitivo e lottare con le squadre che oggi sono più forti di noi. Arrivare a metà stagione non è facile ma sarà un'altra grande sfida. Una sfifa più grande di quella che ho avuto prima in termini di difficoltà, ma mi piace questo tipo di situazione"

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram