Marotta chiarisce: "Mercato chiuso? Ecco cosa succederà"

Marotta chiarisce:

Dopo il sorteggio dei gironi di Champions League l'AD dell'Inter Beppe Marotta è intervenuto a SkySport24 per commentare il risultato delle urne.

"Penso che nella storia della Champions non sia mai successo di avere 3 squadre della stagione precedente. Lo Shakhtar ha un buon tecnico e poi c'è lo Sheriff che è una squadra inedita. È un girone insidioso, importante arrivare all'appuntamento nel momento giusto".

"Portare via punti dal Bernabeu è impresa difficilissima. Il Bernabeu è qualcosa di particolare, i tifosi ti spingono. Le difficoltà aumentano".

"Dovevamo rispondere alle linee guida della proprietà. Dovevamo mettere in sicurezza il club e lo abbiamo fatto con cessioni importanti. Ringrazio l'ottimo lavoro di Ausilio e Baccin, sono stati veramente bravi. Abbiamo cercato di individuare i giocatori giusti".

"Abbiamo avuto anche situazioni favorevoli. Calhanoglu si è liberato a zero, Dzeko aveva una promessa della Roma. Inzaghi ha una rosa diversa a disposizione, poi sostituire Hakimi e Lukaku non è facile. Ma sono fiducioso, Inzaghi è bravissimo e ha grande entusiasmo".

"Mercato chiuso? Assolutamente non ci saranno altre operazioni in entrata. La rosa è delineata, omogenea. Non è stato facile sostituire 2 elementi come Hakimi e Lukaku. Lo abbiamo fatto nel migliore dei modi e abbiamo messo in sicurezza il club".

"Abbiamo messo in sicurezza l'azienda in una fase di grande contrazione finanziaria e questo è un dato di fatto importante. E sono sicuro che i tifosi capiranno il momento di difficoltà che sta attraversando il club".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giulia Bianchi
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram