Bergomi: “Per come gioca, l’Udinese può dare fastidio all’Inter”

Fonte foto: screen Youtube
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Beppe Bergomi mette in guarda l’Inter per la trasferta di Udine: la squadra di Gotti può dare filo da torcere ai nerazzurri. Poi aggiunge: “Se batti la Juventus e non dai continuità di risultati, non vai avanti“.

“INTER ALLA PARI DI JUVE, MILAN E NAPOLI”

L’ex difensore dell’Inter avverte i nerazzurri ai microfoni di TMW Radio: “L’Udinese è una squadra che può dare fastidio all’Inter: è molto fisica e difende bene. L’Atalanta contro di loro avrà creato tre palle gol, nonostante di solito segni molto. L’Inter avrà pochi spazi, non dovrà snobbare gli avversari e dovrà attaccare nella maniera giusta.”.

Quadrata in difesa, pericolosa in profondità, queste le caratteristiche dei friulani per l’opinionista di Sky Sport: “Quella di Udine è una partita-trappola, perché la squadra di Gotti sa resistere molto bene a certe situazioni. Poi in mezzo ha De Paul che a me piace molto e con uno come Lasagna davanti, se c’è campo, si rischia di soffrire“.

SULLA LOTTA SCUDETTO

Dopo le parole sulla trasferta della Dacia Arena, Bergomi risponde così sulle ambizioni scudetto dell’Inter e sulla scarsità del suo mercato invernale: “Io la metto sullo stesso livello di Napoli, Milan e Juventus: tutte queste squadre hanno rose imperfette.

Quella attuale dei nerazzurri potrebbe andare bene, perché l’Inter ha una squadra forte, che risale il campo appoggiandosi sui giocatori d’attacco, che dribbla poco e quindi ha bisogno di campo per liberare Hakimi e gli inserimenti delle mezzali. Sicuramente la rosa che ha adesso è sufficiente per essere in lotta scudetto“.