Marotta: “La positività di Hakimi frutto dei tamponi UEFA. Normale l’avvicendamento Sanchez-Lautaro”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ai microfoni di Sky Sport è intervenuto Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, incalzato subito sulla notizia di giornata, la positività di Hakimi. Marotta si è espresso anche sulla questione riguardante l’allungamento delle rose, queste le sue parole: “Abbiamo avuto la comunicazione dell’UEFA del responso dopo i tamponi fatti 48 ore prima della partita dai laboratori dell’UEFA, nel pomeriggio ci è stata comunicata la positività di Hakimi. Si è stabilito un protocollo molto rigido proprio per cercare di arrivare alla conclusione del torneo. Fino a 10 positivi si deve giocare, quindi l’allungamento della rosa potrebbe favorire una situazione migliore oltre a quella di oggi, noi come altri club siamo favorevoli. Non dimentichiamoci che il calcio è anche spettacolo e con più soluzioni potrebbe esserci uno spettacolo migliore”.

Sanchez titolare, alternanza normale

Marotta ha risposto alla domanda sulla titolarità di Sanchez, che questa sera affiancherà Lukaku, dando anche risposte sul rinnovo di Lautaro: “Questa è una stagione anomala, come quella appena conclusa, con una compressione dal punto di vista degli impegni ufficiali e per questo l’allenatore deve ponderare al meglio i giocatori. È normale che dopo la partita di campionato e le trasferte delle nazionali ci siano gli avvicendamenti in campo. Per il rinnovo di Lautaro non c’è fretta, con lui c’è un rapporto ottimo e il rinnovo non è un problema”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook