Capello: “Inter in pole per vincere lo Scudetto, non cambio idea. Conte deve trovare l’equilibrio giusto”

capello
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Fabio Capello, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, non cambia idea su chi vincerà lo scudetto. L’Inter, però, deve cambiare qualcosa.

Le parole di Capello

La sconfitta nel derby di sabato scorso non è influente sul cammino dell’Inter verso lo scudetto. A pensarla così è Fabio Capello.

Il noto allenatore, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, sottolinea come il suo pronostico di inizio stagione non venga scalfito dalla sconfitta dei nerazzurri contro il Milan ma è ovvio che Antonio Conte debba rivedere qualcosa, soprattutto con quei giocatori dati per partenti in estate.

Proprio su questi ultimi l’Inter deve riuscire a costruire le basi per la vittoria finale e utilizzarli come valide alternative nei momenti di maggiore sforzo della stagione.

Ecco, nel dettaglio, le parole di Capello:

“La partita di sabato sera ha raccontato che il Milan può coltivare le sue ambizioni. Quando indossi una maglia come quella rossonera, devi sempre puntare in alto. Ha detto che l’Inter ha potenzialità enormi e ribadisco il mio pronostico: è la favorita per vincere il campionato, ma Conte deve ritrovare qualche giocatore che in estate era finito sul mercato. Bisogna scuotere l’aspetto mentale e far capire a chi era stato messo in discussione che è parte integrante del progetto attuale. A livello tecnico, vedo un’Inter costruita sui due attaccanti. Con il potenziale avanzato che si ritrova è una scelta giusta, ma la difesa in alcuni momenti soffre. Conte deve trovare l’equilibrio giusto. Il lavoro settimanale è fondamentale, ma ora arrivano le coppe europee e per gli allenatori si fa dura“.