Koulibaly al City sblocca Otamendi all’Inter: è lui il sostituto di Godin

Otamendi
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Repubblica dipinge uno scenario che tutto sembra meno che infattibile: l’Inter potrebbe aver già trovato il sostituto di Diego Godin, vicinissimo al Cagliari. Serve un nome importante, in grado di non far rimpiangere il faraone e di soddisfare le alte aspettative di società e tifosi. Il prescelto è Nicolas Otamendi, centrale del Manchester City e della nazionale argentina.

SEMAFORO GIALLO

Otamendi è in scadenza nel 2022 con i Citizens, ma non rientra più nei piani di Pep Guardiola e sarebbe disposto a cercarsi una nuova sfida. L’Inter rappresenta un’ottima occasione per la sua carriera, ma manca ancora qualcosa: il passaggio di Kalidou Koulibaly in Premier Legue. La trattativa per il gigante del Napoli è in fase avanzata, ma non è ancora detta l’ultima parola. Solo quando il senegalese avrà firmato per il City, quest’ultimo lascerà andare Otamendi.

LA PROPOSTA

Per i nerazzurri si tratterebbe di un colpo low-cost: indennizzo di circa 5 milioni di euro al City e contratto triennale da 12 milioni complessivi. Un rapporto qualità-prezzo decisamente niente male. Il classe ’88 andrebbe così a riempire, insieme ad Arturo Vidal, gli ultimi slot extracomunitari rimasti disponibili all’Inter.