Conte, week-end nero: truffato per oltre 30 milioni a Londra

ùconte inter fiorentina
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Non è un periodo felice per Antonio Conte. Il tecnico interista dopo la rovinosa finale di Colonia e lo sfogo che ha lasciato fratture con la dirigenza oggi ha scoperto di essere vittima di una truffa milionaria.

LA TRUFFA AI DANNI DI CONTE

A battere la notizia è La Verità. A darne conto sono due sentenze della corte commerciale inglese. La prima risalente a metà luglio, la seconda ad agosto. L’allenatore, insieme ad altri sette, sarebbe stato raggirato da Massimo Bochicchio, finanziere italiano, tramite la sua società Kidman. Il finanziere promettevo un investimento ad alto redditto che avrebbe portato ad un pagamento di oltre 33 milioni entro il 30 giugno 2020. Il pagamento non è avvenuto e alla richiesta di rimborso si è scoperto che persino l’indirizzo fornito da Bochicchio era fasullo. Al momento, scrive il giornale di Belpietro, l’intero patrimonio di 60 milioni del finanziare è stato congelato. Tra questi anche un versamento da 30,5 milioni che il finanziere avrebbe dovuto versare al tecnico ex Chelsea.