Skriniar, sacrificabile per arrivare a due nomi sul mercato

Italy, Milan, august 26 2019:  during football match FC INTER vs LECCE, Italy League Serie A 2019/2020 day1, San Siro stadium
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Milan Skriniar è uno dei nomi papabili per essere ceduto in casa Inter. Via per fare cassa e finanziare altri nomi in entrata.

SKRINIAR LONTANO DALL’INTER

Secondo Tuttosport, i nerazzurri sono molto attivi non solo sul campo, ma anche fuori. Il difensore slovacco sembra sempre di più fuori dagli schemi dell’allenatore nerazzurro. Secondo Conte il centrale difensivo non è incedibile e potrebbe partire per fare cassa e reinvestirli in altri nomi.

L’Inter ha soprattutto due priorità nel mercato di entrata: Tonali e Kumbulla. Per il centrocampista italiano, secondo il quotidiano torinese, sembra ormai quasi completato il suo trasferimento a Milano. Il giocatore guadagnerà 2.5 milioni (bonus inclusi) e firmerà con i nerazzurri un contratto quadriennale. Manca l’accordo con il Brescia e i dirigenti nerazzurri vogliono chiudere l’affare in stile Barella, senza spendere più di 35 milioni, bonus compresi ed entro inizio settembre.

Per quanto riguarda il difensore albanese, invece, i nerazzurri sono molto vicini. Il giovane talento in forza all’Hellas ha dato il suo consenso al trasferimento a Milano, preferendo l’Inter alla Lazio. Il classe 2000 andrebbe a riempire la casella lasciata vuota da Skriniar, pronto a lasciare i nerazzurri.

Per la corsia di sinistra, Marotta segue sempre il profilo di Emerson Palmieri per cui il Chelsea chiede 30 ml. I nerazzurri giudicano la domanda un po’ elevata e pensano a un altro nome che è quello di Kostic dell’Eintracht Francoforte.