Mercato, Inter tra Chiesa, Werner e il sogno Pogba

Sono tanti i nomi di mercato accostati ai nerazzurri in queste settimane: da Pogba a Chiesa, da Werner a Griezmann.

MERCATO, L’INTER HA MOLTO MOVIMENTO SIA IN ENTRATA CHE IN USCITA

I dirigenti nerazzurri hanno molto su cui lavorare per la prossima stagione, per riuscire a soddisfare anche le esigenze di Antonio Conte. C’è la volontà da parte della società di regalare al tecnico qualche colpo importante per diminuire il gap con la Juventus.

Ecco che rientra proprio in questi nomi un top player che il mister conosce già: Paul Pogba. Il francese è in scadenza nel 2021 con lo United e sente il bisogno di lasciare Manchester. La concorrenza è alta, soprattutto con la Juventus e l’ingaggio del centrocampista è molto alto. Zhang ha intenzione di lasciare uno spiraglio di speranza per portare a Milano il francese, per cui il mister nerazzurro stravede. La voglia di vincere del presidente potrebbe portare a fare uno strappo per regalare al tecnico uno dei suoi pupilli. Qualità, forza ed esperienza europea in un centrocampo da affiancare ad Eriksen.

Un altro tassello importante sarebbe l’inserimento di Federico Chiesa. L’Inter punta molto sul giocatore, ma anche qui è da registrare la concorrenza della Juventus, per aggiudicarsi il gioiellino italiano. Commisso ha più volte affermato di poterlo lasciare andare, a patto di ricevere la giusta offerta.

Nel caso di cessione di Lautaro, l’Inter avrebbe trovato il sostituto: Timo Werner. Sul giocatore tedesco c’è la concorrenza dei bianconeri, che giocherebbero la carta Cristiano Ronaldo per convincere il giocatore. L’Inter, invece, punterebbe sulla pedina Lazaro, obiettivo già a gennaio del Lipsia, per arrivare all’attaccante tedesco.

LEGGI ANCHE:  Il giornalista sicuro: "Non è fallo!"

PRIMO TESORETTO IN ARRIVO DA PERISIC

Per quanto riguarda il mercato in uscita in casa Inter, regna la preoccupazione Lautaro Martinez, sempre più al centro dell’interesse del Barcellona. L’Inter non ha intenzione di cedere il giocatore per meno della clausola di 111 milioni e per ora le contropartite tecniche dei blaugrana non hanno convinto i nerazzurri, tra cui il nome di Griezmann. L’Inter, infatti, ha fatto sapere di non avere intenzione di accollarsi lo stipendio elevato del francese.

I primi segnali di movimento arrivano invece dal fronte Ivan Perisic. Il Bayern Monaco sembra deciso a riscattarlo e ciò varrebbe 20 milioni in più nelle casse dei nerazzurri.

Sul fronte Fiorentina, c’è da registrare il ritorno a Milano di Dalbert, dato che i viola non sono interessati a riscattare il giocatore. Da valutare anche il futuro di Biraghi, molto lontano dal restare con la maglia nerazzurra dopo una stagione deludente.

Matias Vecino è un altro giocatore che potrebbe aver trascorso la sua ultima stagione con la maglia dell’Inter. Il prezzo del cartellino è di 20 milioni ed è da tenere sotto controllo come possibile nome in uscita.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI